IMPIANTI FOTOVOLTAICO

Un impianto solare fotovoltaico produce energia elettrica e può essere installato su qualsiasi tipo edificio: civile, industriale, agricolo, pubblico.


DA COSA E’ COMPOSTO UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

1.Le celle fotovoltaiche consentono di trasformare la radiazione solare in energia elettrica, grazie ad alcuni materiali conduttori opportunamente trattati (tra i quali il SILICIO, elemento molto diffuso in natura, utilizzato anche per la produzione dei normali vetri di casa). La cella fotovoltaica si comporta come una minuscola batteria, producendo corrente continua. La singola cella solare costituisce il dispositivo elementare alla base di ogni sistema fotovoltaico.
2.Un modulo fotovoltaico è costituito da un insieme di celle solari poste in serie e paralello. Per aumentare la potenza elettrica è necessario collegare più moduli: più pannelli formano una stringa.
3.L'inverter, per trasformazione la corrente continua in corrente alternata.
4.Il contatore energia prodotta , gestito da GSE, per contabilittare la produzione dell'impianto e ricevere il contributo GSE.
5.Il contatore energia scambiata, gestito ENEL, per contabilittazione energia consumata dall' abitazione nelle ore notturne e l'acesso "prestato" all'Enel stesso, per lo scambio sul posto.

IMPIANTI FOTOVOLTAICI “GRID CONNECTED” (COLLEGATI ALLA RETE):

Gli impianti fino a 200 kWp possono usufruire del servizio “scambio sul posto”, che consente di immettere in rete l’eccedenza energetica prodotta e di utilizzarla all’occorrenza.
In alternativa è possibile usufruire del servizio “cessione in rete”, che consente di vendere l’energia prodotta diventando una vera e propria “officina elettrica”.

IMPIANTI FOTOVOLTAICI “STAND ALONE” (AD ISOLA):

Qualora l’edificio oggetto di intervento non fosse collegato alla rete è possibile installare un impianto fotovoltaico ad isola utilizzando delle batterie per l’accumulo dell’energia elettrica prodotta.

SOLARE TERMICO

COME E’ COMPOSTO
1.PANNELLI SOLARI TERMICI dimensionati in funzione del tipologia di abitazione e del numero degli ocupanti
2.BOILER A SEMPLICE/DOPPIO/TRIPLO SERPENTINO per la produzione di acqua calda sanitaria e integrazione con il riscaldamento
3.CENTRALINA IDRAULICA con pompa, valvola di sicurezza, vaso di espansione
4.CENTRALINA ELETTRONICA con sonda pannello, sonda boiler, eventuale sonda per l’integrazione
5.TUBAZIONI IN RAME saldate o pinzate per il trasferimento del calore dai pannelli al boiler



L’elemento principale dell'impianto è il pannello solare termico.

Il suo funzionamento è molto semplice: ogni superficie esposta alla radiazione solare si riscalda; lo scopo del collettore solare è quello di ottimizzare questa trasformazione catturando, a parità di radiazione, più calore possibile.

La piastra captante è realizzata con materiali conduttori di calore (rame, alluminio, acciaio). Per incrementare la quantità di energia solareassorbita, la piastra viene trattata nella parte esposta con vernici speciali, scure, o meglio ancora con trattamenti superficiali cosiddetti selettivi che contribuiscono ad aumentare ulteriormente le prestazioni.
La piastra captante è dotata di una serie di canalizzazioni all’interno delle quali scorre il fluido termovettore (normalmente una miscela di acqua con antigelo). La sua continua circolazione consente all’impianto di trasportare l’energia termica assorbita dal collettore solare al serbatoio di accumulo dell'acqua sanitaria e per il riscaldamento a bassa temperatura
 

 
 

ARCO IMPIANTI s.r.l.
Realizzazione Impianti Tecnologici
Via Dell' Economia, 40 - 76121 Barletta (BT) Italy - P.IVA 06411950725
Tel. +39 0883.346654 - Fax +39 0883.336635 Email : info@arcoimpiantisrl.it